Chi siamo



La famiglia Brusegan di Camponogara (VE) da ben quattro generazioni costruisce e accorda pianoforti e strumenti in genere. Oggi la direzione della premiata Casa Musicale Brusegan spetta ai fratelli Massimo e Antonio; prima di loro c'era il bisnonno Romolo, musicista e professore di violino, e fino ad Agosto 2009 l'indimenticabile Gastione (costruttore, riparatore,tecnico ed accordatore tra i più conosciuti e stimati d'Italia).
Da giovanissimo Gastone imparò l'arte presso una fabbrica di pianoforti italo-austriaca alla "Giudecca" - Venezia, la "Sanzin Pianoforti" e presso alcune rinomate ditte costruttrici europee.
Divenuto un apprezzato esperto nel suo campo, GastoneBrusegan ha percorso una carriera ricca di successi e soddisfazioni, sia in Italia che all'estero. E' in questi anni che la premiata Casa Musicale Brusegan ha stretto importanti rapporti commerciali con molti paesei europei, con gli Stati Uniti e il Giappone.
E' stato uno dei principali membri dell' A.I.A.R.P. (associazione italiana accordatori riparatori pianoforti). I maggiori pianisti, cantanti lirici e jazzisti, si sono avvalsi della sua opera di accordatore e tecnico. Ricordiamo, fra gli altri,Rubinstein, Pollini, Magaloff, Badura Skoda, Richter, Michelangeli, Orivitz, Baniamino Gigli, Mario Del Monaco, Ray Charles, Duke Ellington, Sara Vaughan, Keit Jarret e il Modern Jazz Quartet. In cinquant'anni di onorata attività ha avuto al suo attivo migliaia di riparazioni, accordature ed assistenze tecniche, qualcuno ha provato a fare qualche conto: non meno di 144.000 interventi!
Di molti artisti conserva le foto con dedica autografata, che spiccano su più pareti dell'azienda di famiglia insieme ad altre onoroficienze ricevute nel corso della sua pluridecennale carriera. Ma il ricordo più significativoè legato alla medaglia d'oro assegnatagli dall'Istituto Veneto per il lavoro e dal Ministero dell'Industria e Commercio come riconoscimento per la qualità che contraddistingue la fabbricazione di pianoforti Brusegan, contrassegnati dai marchi BRENN & SOHN, BRUDENSTEIN; BRUDER & SOHN (produzione di pianoforti esclusivamente verticali dal 1949 al 1965, circa 50 strumenti).

Un pianoforte  non è solo il risultato di un insieme di materiali modellati e collocati in un certo modo ma anche di abilità, tecnica, amore e pazienza. Ogni modello diventa così qualcosa di unico, irrepetibile. Massimo, figlio di Gastone, ha ereditato dal padre e dal nonno tutte le doti per riparare ed accordare questi gioielli di famiglia, in particolare l'orecchio musicale per percepire le minime vibrazioni di ciascuna corda. Ha iniziato giovanissimo sulle orme paterne, ha seguito vari corsi in Germania presso le più note fabbriche di pianoforti ed oggi può pregiarsi del titolo tecnico ufficiale di Conservatori ed Enti e Licei ad indirizzo musicale, con al suo attivo collaborazioni con i Conservatori di Padova, Venezia, Adria, Rovigo e Vicenza.
L'altro figlio, Antonio, segue sia l'aspetto tecnico che quello commerciale della Premiata Casa Musicale (famose la sue riparazioni su pianoforti vecchi e antichi). L'ultimo erede di questa dinastia è Nicola, trent'anni, che sta ripercorrendo le orme del padre Antonio, dello zio Massimo, del nonno Gastone e del bisnonno Romolo. Dotato di orecchio musicale, ha imparato l'arte di riparatore, tecnico ed accordatore di pianoforti con lo stesso impegno dei suoi predecessori, per mantenere viva nel tempo quest'attività che è unica nel suo genere e così importante nel mondo della musica. Da quel lontano 1919 ad oggi la sede della Casa Musicale è sempre rimasta a Camponogara, un quieto borgo della provincia veneta, che ha un grande merito: quello di trovarsi fuori dal rumore e dal traffico, consentendo a nonno, figli e nipote di svolgere al meglio questo lavoro che richiede silenzio, per cogliere tutte le vibrazioni di una corda in tensione e di una nota appena accennata.